Al-Lahun Tours

Al-Lahun

Scenograficamente situata sul margine al nord della rupe di Wadi al-Mujib, il sito di Lahun fu ripetutamente rioccupato dai tempi più antichi fino ad oggi. Invece di prendere in consegna le rovine dei loro predecessori, ogni nuova ondata di coloni preferì ad iniziare di nuovo alla terra incontaminata.

Il Bronzo Antico insediamento che si riferisce ad una comunità agricola in origine della fine del 4 millennio a C, fu poi fortificato con muri enormi, così come altre città in questo periodo. È evidente che la regione divenne meno stabile e gli abitanti del villaggio sentirono un aumento della necessità di difendersi dagli attacchi eventuali. Una delle loro colture era la coltura d’olive, per le presse di pietra per fare l’olio d’oliva furono trovate qui.
Avanti fu un villaggio all’inizio dell’età del ferro con alcune case pilastre strane, completamente circondate con un doppio muro (con camere in uno spazio intermedio).Dopo, una fortezza fu costruita alla fine del sud, in una posizione di comando sul bordo di Wadi al-Mujib. Nel 9 secolo a C, che avrebbe potuto essere un magazzino per il re di Moab Mesha della guarnigione vicino. Il sito fu abbandonato fra poco tempo.

La prossima ondata d’occupazione – di nuovo in un nuovo posto- tanti secoli dopo,quando l’area fu parte del regno Nabateo. Il monumento principale di questo periodo è un piccolo tempio. Nella stessa zona ci sono anche alcuni resti romani,e del Maluk ed ottomano pure